Categorie
EVENTI

Terremoto in Irpinia:  36 anni dopo, il ricordo dei morti e la difficile ricostruzione

Il 23-11-1980 la terra tremò in Irpinia. Il bilancio del sisma di magnitudo di 6.9 fu devastante: 2.914 morti, 8.848 feriti e circa 300.000 senzatetto, interi paesi restarono isolati per giorni.

Memorabile fu il discorso del compianto Presidente della Repubblica: Sandro PERTINI

discorso Presidente Sandro PERTINI

Fonte: terremoto in Irpinia 23-11-1980

 

Categorie
COMUNICAZIONI ASSOCIATIVE

Marco CARDILLI e Carmelo TULUMELLO ai vertici della Protezione Civile di Roma Capitale e della Regione Lazio

Marco CARDILLI e Carmelo TULUMELLO ai vertici della Protezione Civile di Roma Capitale e della Regione Lazio

Novembre è mese di nomine in Protezione Civile per Roma e Lazio dove arrivano due Dirigenti esperti dalle Province.

Nella Capitale martedì 15 novembre la Giunta guidata da Virginia RAGGI ha incaricato Marco CARDILLI nel ruolo di Vice Capo di Gabinetto con deleghe alla Sicurezza e alla Protezione Civile. Classe 1966, laureato in Giurisprudenza, Marco CARDILLI è stato dal 1996 al 2001 Vice Questore aggiunto presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, Servizio Polizia Postale delle Comunicazioni del Ministero dell’Interno, Polizia di Stato; dal 2002 è Dirigente di ruolo presso la U. E. “Servizio di Polizia Provinciale e Protezione Civile” della Provincia di Roma. Marco CARDILLI va a sostituire l’Ingegnere Cristina D’ANGELO, Vigile del Fuoco che per due anni e mezzo ha guidato l’Ufficio Extradipartimentale della Protezione Civile di Roma Capitale.

In Regione Lazio, invece, dallo scorso 7 novembre Carmelo TULUMELLO è il nuovo Responsabile della Protezione Civile. Nato nel 1972 e laureato in Giurisprudenza, proveniente dalla Provincia di Rieti, dal 15 aprile Carmelo TULUMELLO è nell’organico della Regione Lazio e dal 28 agosto ha lavorato presso la Di.Co.Ma.C di Rieti a seguito del sisma di Amatrice ed Accumoli del 24-08-2016. Da pochi giorni al vertice della Protezione Civile regionale Carmelo TULUMELLO prende il posto che fu di Gennaro TORNATORE (ora Comandante dei Vigili del Fuoco di Modena), retto ad interim dalla metà di settembre dal Direttore della Centrale Acquisti della Regione Lazio, Stefano ACANFORA.

Fonte: insediamento Cardini e Tulumello

Categorie
COMUNICAZIONI ASSOCIATIVE

Carmelo TULUMELLO nuovo Capo della Protezione Civile della Regione Lazio

carmelo-tulumellodall’08-11-2016 Carmelo TULUMELLO é il nuovo Capo della Protezione Civile della Regione Lazio

Il mandato del nuovo Direttore sarà quello di accrescere le capacità di intervento della Protezione Civile Regionale, anche sulla base dell’importantissima esperienza maturata sul campo nelle settimane successive ai recenti terremoti, durante le quali le colonne mobili della Regione, hanno dimostrato grande efficacia e capacità di assistenza

Carmelo TULUMELLO è il nuovo Capo della Protezione Civile della Regione Lazio, già Dirigente dell’Amministrazione Comunale e poi Provinciale di Rieti dal 2001, dal 15 aprile di quest’anno è entrato nell’organico della Regione Lazio in applicazione della Riforma delle Provincie, cosiddetta ‘Delrio’. Si è contraddistinto per impegno, autorevolezza e qualità professionale a seguito del terremoto che ha colpito le aree del Centro Italia, e in particolare nei Comuni di Amatrice (RI) ed Accumuli (RI); dal 28-08-2016, infatti, è referente della Regione Lazio presso la Di.Coma.C. di Rieti per gestire la crisi sismica e le emergenze che ne sono derivate.

Oggi viene nominato con un bando a Capo della Protezione Civile del Lazio, prendendo il posto gestito ad interim dal Direttore della Centrale Acquisti della Regione Lazio, Stefano ACANFORA. Il mandato del nuovo Direttore sarà quello di accrescere le capacità di intervento della Protezione Civile Regionale, anche sulla base dell’importantissima esperienza maturata sul campo nelle settimane successive ai recenti terremoti, durante le quali le colonne mobili della Regione Lazio, hanno dimostrato grande efficacia e capacità di assistenza.

Per supportare l’impegno dei Volontari della Protezione Civile la “Giunta Zingaretti” ha inoltre stanziato 5 milioni di euro per l’acquisto di nuovi mezzi e strumenti operativi come: tende, idrovore, veicoli spargisale, escavatori, strutture per spazi sociali e altri strumenti per rendere ancora più forte la protezione civile e più forte la sicurezza per i cittadini.

Il G.R.E.L. augura un buon lavoro al nuovo Direttore con l’auguri che a beneficiarne sia il mondo del Volontariato, attività insostituibile per le esigenze della collettività sia in emergenza che in tempo di pace.

 

Categorie
COMUNICAZIONI ASSOCIATIVE

scomparsa del Prof. Marco MUCCIARELLI (OGS)

fiocco-nero

Prof. Marco MUCCIARELLI: Direttore del Centro Ricerche Sismologiche dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale OGS

apprendo ora dal #dipartimentoprotezionecivile la triste notizia della scomparsa del Prof. #MarcoMUCCIARELLI docente al Primo Corso per Formatori Nazionali #iononrischio, al quale ho partecipato nel 2015 e con orgoglio posso dire: é stato uno dei nostri eccezionali #maestri.
Una perdita per la #ComunitàScentifica di incalcolabile valore.

                            MITICO Prof. R.I.P.

                            Valter NIZI, #IZØRTQ, Legale Rappresentante del G.R.E.L.

Fonte INGV: https://ingvterremoti.wordpress.com/2016/11/07/vogliamo-ricordare-marco-mucciarelli-sismologo-e-divulgatore-appassionato/

per info dal DPC
“… Cari tutti,
è con grande tristezza che al Dipartimento della Protezione Civile si è appresa stamane la notizia della scomparsa del Prof. Marco Mucciarelli, Direttore della Sezione Centro Ricerche Sismologiche all’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale #OGS.
Divulgatore appassionato e convinto sostenitore della necessità di costruire e diffondere la cultura del rischio sismico e della prevenzione, Marco è stato un partner d’eccezione della campagna di sensibilizzazione “Io non rischio: buone pratiche di protezione civile”, in prima linea nel mettere a disposizione le sue competenze e la sua intelligenza fin dalla prima edizione nel 2011. Quest’anno, Marco non ha potuto partecipare alla formazione dei volontari e delle volontarie di protezione civile per la sesta edizione della campagna, perché impegnato a lottare contro la malattia, ma il suo impegno di uomo di scienza capace di coniugare la ricerca alla sensibilizzazione dei cittadini resta un esempio del ruolo fondamentale che la comunità tecnico-scientifica riveste nel Servizio nazionale della protezione civile.
Alla sua famiglia vanno le condoglianze del Capo Dipartimento, Fabrizio CURCIO, e di tutti coloro che hanno avuto occasione di lavorarci assieme.
Lo Staff #iononrischio …”

Categorie
COMUNICAZIONI ASSOCIATIVE

04, 05 e 06-11-2016: XVI Congresso Nazionale FIR-CB

nei giorni 04, 05 e 06-11-2016 in Borsaro Torinese (TO), presso l’Hotel Atlantic Congress Center, si svolge il XVI Congresso Nazionale della FIR-CB

 

Fonte FIR-CB: XVI Congresso Nazionale FIR-CB

Categorie
ATTIVITÀ ASSOCIATIVE

Serata Associativa presso il Ristorante “Al Molino” Roma

Serata conviviale presso il Ristorante “Al Molino” in Via Ardeatina n. 972 in Roma tra AMICI per un sereno confronto associativo durante la quale abbiamo avuto il piacere di fare la conoscenza di Christian RAPETTI (attualmente CB, prossimo OM) che ha chiesto di far parte del nostro Gruppo di Volontari Operativi. Una gradita new entry che si aggiunge al Gruppo G.R.E.L.

Alla serata hanno preso parte:

  • Valter NIZI (IZØRTQ);

  • Mario Fabretti (IKØPKD);

  • Franco CERRONI (IKØNAS);

  • Igor CALDERARI (IZØPQE);

  • Christian RAPETTI (CB).

al-molino-04-11-2016_02